Liliam Fashion Week in London
  • 20 March 2015

  • 09.00 - 16.00 (Monday Free)

  • 21 King Street, Melbourne Victoria 3000 Australia See in Map

  • Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Duis mollis, est non co.

  • Read More

Addome: i migliori esercizi da eseguire a corpo libero senza l’uso di strumenti

agosto 30
Brak komentarzy

Andare in palestra non è una cosa che tutti possono permettersi. E non ci riferiamo tanto ai soldi spendere quanto anche al tempo a disposizione che molti di noi spesso non hanno, specie se i nostri ritmi, con studio e lavoro, sono così serrati da toglierci il tempo libero. E chi fa palestra sa il tempo che l’attività fisica porta via, non tanto l’allenamento, quanto più gli spostamenti e i cambi negli spogliatoi.

Ma allenarsi anche da casa è un’ottima scelta perché prima di tutto ci permette di acquisire una maggiore autodisciplina e, di conseguenza, una maggiore fiducia in noi stessi.

Una delle parti del corpo che sono un chiodo fisso per uomini e donne è l’addome: questa è una zona molto importante perché apparentemente ci sembra che la sua funzione sia solo prevalentemente estetica, quando in realtà non ci accorgiamo che sono una zona muscolare che ci aiuta moltissimo anche nel sollevamento di carichi e pesi.

Sfatiamo subito il mito che sfondarsi di addominali faccia dimagrire: il grasso localizzato in questa zona del corpo si brucia solo con attività aerobica e una corretta alimentazione. Allenare gli addominali significa solo allenare i muscoli dell’addome, nulla più.

Quindi se volete una bella pancia tonica e piatta con dei bei muscoli addominali eseguite questi importantissimi esercizi che abbiamo selezionato per voi che potete fare tranquillamente da casa.

  1. Crunch

I crunch sono l’esercizio per addominali più semplice e importante che possiate eseguire: per una corretta esecuzione poggiate un tappetino a terra, sdraiatevici sopra con le gambe piegate e i piedi poggiati a terra, mettete le mani dietro la testa e tiratevi su lentamente cercando il più possibile di impiegare l’uso della pancia.

Il rischio è infatti quello di eseguire l’esercizio sforzandosi più con il collo per cercare di alzarsi più su possibile, essendo per molti difficile, ma non preoccupatevi: è solo questione di allenamento.

  1. Crunch inverso

Questo esercizio è simile al precedente ma con una caratteristica in più: è sicuramente meno difficile perché richiede l’uso delle gambe, ed è molto efficacie per allenare la parte bassa dell’addome. Letteralmente dovete solo sdraiarvi con le mani lungo il corpo e cercare di mantenervi il più possibile aderenti a terra: fatto questo, cercando di lavorare con la parte bassa dell’addome, cercate di sollevare le gambe verso l’alto.

  1. Crunch con torsione

Un po’ più complesso ma sempre simile ai precedenti: dovrete in questo caso piegare il ginocchio a 90 gradi e poggiare i polpacci su una panca, o se non l’avete, una sedia. Sdraiati, con la schiena a terra e le mani dietro la testa, cercate di toccare le ginocchia coi gomiti con il resto del corpo, in questo caso, però alternando sinistra e destra. Questo esercizio è molto utile per allenare la parte laterale dell’addome.

Possiamo concludere dicendovi di cercare di eseguire questi esercizi almeno 2 volte alla settimana, cominciando con 3 serie ciascuno da 10 ripetizioni e salendo sempre più man mano che vi allenate. I primi tempi recuperate in un tempo compreso tra i 3 e i 4 minuti massimo, diminuendo fino a 2 minuti con il passare delle volte.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *